villaabacus

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Archivio gare 2019 Articoli Gare XI TROFEO CITTA' DELL'OLIO

XI TROFEO CITTA' DELL'OLIO

E-mail Stampa PDF

coriglianoFinalmente il sole e una temperatura piu’ consona all’imminente stagione estiva hanno accolto i circa 700 podisti amatori che, domenica 2 giugno, si sono voluti cimentare nella sesta tappa del circuito Salento Tour in quel di Corgliano d’Otranto dove si e’ svolta la gara di 10,1 chilometri (in realta’ c’erano almeno 100 metri in piu’) “XI Trofeo Citta’ dell’Olio”.

La ASD Atletica Amatori Corigliano ha curato sapientemente l’organizzazione e ha predisposto un filante percorso urbano ma soprattutto extraurbano con partenza e arrivo da piazza Vittoria. Qualche saliscendi nella seconda meta’ di gara e una salita al nono chilometro hanno preceduto lo spettacolare arrivo con transito davanti allo splendido Castello De’ Monti e attraverso l’antica Porta Sud (meglio nota come Caporta).

CORIGLIANO D'OTRANTO- Lo start anticipato di mezz’ora (partenza alle 9 in punto) ha permesso agli atleti di rientrare a casa prima del solito evitando le ben note “polemiche domenicali del podista”.

Tundo Gianluca (Club Correre Galatina – 35’51”) e’ risultato il vincitore di giornata davanti a Emanuele Coroneo (La Mandra Calimera – 36’27”) e Daniele Leggio (Asd Tre Casali – 36’45”). In campo femminile e’ stata Stefania Scatigna (Atletica Capo di Leuca – 40’29’) a tagliare per prima il traguardo anticipando Pamela Greco (Saracenatletica – 42’23”) e Francesca Mele (Club Correre Galatina – 43’27”).

Pattuglia numerosa quella dell’Abacus malgrado qualche assenza di troppo. Da segnalare i festeggiamenti riservati ai “4 del Passatore” (Max Greco, Mauro Ciccarese, Salvatore Labriola e Arturo Fedele) che, solo a una settimana di distanza dalla loro fantastica esperienza, non sono voluti mancare alla gara di Corigliano.

Manco a dirlo e’ stato proprio il nostro imperatore  Max il primo dei nostri in 39’35” seguito a circa un minuto di distanza dall’ottimo Angelo Trevisi (40’30”) e da uno stanco Luigi Zaurito (41’59”). 

Zakariyaa Fessail (43’16”) ha riportato uno splendido secondo posto di categoria ed ha regolato il trenino composto da Massimiliano Palazzo (43’20”), Pasquale Tondo (43’25”) e Umberto Cantele (43’26”). Poco distanti Diego Musaro’ (44’26”) e Davide Miccoli (44’28”) hanno anticipato un buon Fabrizio Dell’Anna (45’47”).

Il Maestro di noi tutti, Antonio Zanco (46’55”), ha conseguito solito primo posto di categoria precedendo Gianky Cairo (47’16”), Oronzo Idone (47’44”) e Fernando Spagnolo (47’59”).

Alessandro Pinna (48’48”) e Massimo Cremis (50’13”) hanno viaggiato in modalita’ particella di sodio (c’e’ nessunoooooo?) lontani tra di loro e da altri compagni di squadra.

Carmelo Cairo (51’37”) e’ finalmente rientrato in gruppo dopo un lungo stop forzato (grande Carmelo!) e ha dovuto sopportare la compagnia del nostro amato RM Tonio Guerrieri (51’38”) che ha vinto la sua personalissima sfida con l’amico Giuseppe Chirizzi (ca nullu pensa priprio e chiude in 53’58”). A seguire troviamo il gruppo Passatore composto da Mauro Ciccarese (52’06”), Salvatore Labriola (52’06”), Arturo Fedele (52’07”) e Giovanni Dell’Atti (52’09”) nelle vesti di Max Greco.

La prima delle donne e’ una ritrovata Selika Epifani (54’36”) che precede Rosy Scalinci (56’40”), Metrangolo Andrea (57’04”), Sabina Conte (57’15”), Stefania Fiore (57’20”) e Imperiale Alessio (57’47”). Hai capito Andrea e Alessio circondati dalle donne…..

Altro abbonato al podio e’ Luigi Miccoli (1h02’51”) che riporta un eccellente secondo posto di categoria arrivando nel gruppone di Federica Perrone (1h02’54”), Daniela Perrone (1h03’03”), Grazia Lombardo (1h03’11’) e Marta Miglietta (1h04’51”).

I fratelli Lombrado chiudono insieme in (1h04’53”) anticipando Enzo Leo (1h05’13”), Stefania Masi (1h07’46”), Fabiola Occhineri (1h10’58”) e Anna Baldassarre (1h16’48”).

CLASSIFICA

corigliano1

Ultimo aggiornamento Sabato 08 Giugno 2019 11:33