villaabacus

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Archivio gare 2018 Gare su strada Leverano: Cairo junior primo abacussiano

Leverano: Cairo junior primo abacussiano

E-mail Stampa PDF

leverano

Domenica 18 novembre si è svolta a Leverano la 2^ Corri Novello, gara  provinciale di corsa su strada, individuale e di societa, 19^ prova del circuito Salento Gold e ultima tappa del Salento tour.  La competizione, organizzata dall’ASD Atletica Leverano, con il patrocinio della Fidal provinciale, del comune e della Pro Loco di Leverano, oltre ad abbracciare i due importanti circuiti salentini ha chiuso i festeggiamenti in onore del vino novello.

Le piccole vie del centro storico erano suggestivamente addobbate con dei cieli appesi di pergola d’uva dai colori tipicamente autunnali.  Gli organizzatori hanno pensato bene di far percorrere a tutti i 502 podisti ben due giri per ammirare meglio quelle piccole opere d’arte. Ma  si sa che l’autunno porta con sé anche la pioggia che, puntuale è arrivata proprio nei giorni della festa, rendendo faticosa la corsa di tutti. Per percorrere incolumi i 7 km bisognava puntare bene i piedi per non cadere sul lastricato scivoloso e dare forza alle gambe nei continui cambi di direzione. Molto premurosi gli organizzatori, rigorosamente piazzati negli innumerevoli angoli, nel consigliare un ritmo meno sostenuto per evitare di scivolare. Un bel gesto di galanteria alla fine con l’omaggio di una colorata gerbera a tutte le donne e, ciliegina sulla torna, una simbolica medaglia.  

Più veloce di tutti Gianluca Tundo, (Club correre Galatina), solo 25 minuti , seguito da Daniele Leggio,( Tre Casali San Cesareo, 25:26) e da un atleta di casa che ha ben onorato la sua squadra con un bel terzo posto, Francesco Paladini, (ASD Atletica Leverano, 26:01).

Prime tre donne Stefania Scatigna, (Salento is running, 28:54), Anna Solazzo, compagna di squadra (29:52) e Maria Grazia Distante, (Tre casali 29:59). 

Per l’ultima tappa del Salento Tour, hanno risposto all’appello del presidente Giovanni Dell’Atti ben 51 abacussiani, un’invasione arancio per chiudere “col botto” questo circuito tanto importante per l’intera squadra. Emblematica la foto di gruppo, prima della partenza, sotto i portici adiacenti alla villa comunale, il nostro caro speaker Antonio Tau ha pensato bene di chiamare tutti al microfono per immortalare l’evento. Piccola nota sbiadita della foto ricordo, l’assenza del presidente…e di qualche altro “fuggitivo”, impegnati nel riscaldamento o nei chilometri aggiuntivi in preparazione all’imminente maratona del Barocco.

cairo1Primo fra tutti un bravissimo Francesco Cairo, pur con pochi allenamenti sta dimostrando di avere la stoffa dei campioni, 27:11 il suo tempo e un bel  1° posto di categoria; Stefano Bardi ha chiuso la competizione in  27:58 e Massimiliano Greco in 28:32. Ottima la prestazione di Luigi Zaurito arrivato al traguardo insieme a Pasquale Tondo, 29:30 il loro tempo e un bel secondo posto per Pasquale.  29:51 per Luigino Lolli,  seguito da Michele Epifani (30:06) e Diego Musarò (31:02). Bel duetto quello di Massimiliano Palazzo e Luciano Guerrieri, partiti insieme e arrivati insieme al traguardo, felici e sorridenti,  trascinando l’amico Arcangelo Arnesano, in 31:10. Davide Miccoli (31:22), Carmelo Cairo (31:28), Arturo Fedele (31:44), Fernando Spagnolo (32:24), Massimo Caragiuli (32:27), Alessandro Pinna (32:43), Massimo Cremis (32:49), Arsenio Romano (33:22),  Antonio Zanco (33:24), senza sorprenderci più è salito sul gradino più alto del podio e oltre a ricevere la significativa statuetta, riservata ai vincitori, ha ricevuto anche la maglia di campione provinciale. Vincenzo Bagnardi (33:25), Fabrizio Dell’Anna (33:29).   Andrea Cacciatore (34:22) , Giovanni Dell’Atti, Mauro Ciccarese e Angelo Trevisi, futuri maratoneti a Lecce, hanno gestito la gara rispettando rigorosamente gli allenamenti che non ne prevedono certo uno  di 7 km, per loro quindi  la gara di Leverano concludeva semplicemente un cosiddetto lungo. Poi ancora   Cosimo Scalinci (36:52), Rosy Scalinci, eccentrica anche sotto la pioggia (37:34); Federico Quarta (37:39);  Gaspare Bilardello (39:15). Alessandra Leo, “novella” abacussina ha fatto dei progressi importanti, ha abbassato la media rispetto alle prime tre gare, seguita teneramente da papà Enzo; nelle svariate foto si nota la gioia di un padre e un velo di soddisfazione per i frutti dei suoi consigli. Dopo una lunga assenza è ritornato in gara il nostro caro RM, Antonio  Guerrieri, che nel frattempo ha perso decisamente il ritmo glorioso del “passato”  (39:43).   Giovanni Cairo è stato amorevolmente accanto alla sua dolce consorte  Stefania Fiore (40:16). Emanuela Rubino, con un fantastico sprint finale, ha superato  Selika Epifani poco prima del traguardo (40:21);  Alessio Imperiale (40:24); Andrea Metrangolo (41:33); Loredana Miccoli (41:49); Cinzia Miccoli (41:55); Federica Perrone (42:38); Patrizia Grasso (42:48);  Daniela Perrone (42:52);  Grazia e Rosalba Lombardo (42:59); il neo ottantenne  Luigi Miccoli,  (43:58); la nostra cara  Marta Miglietta, rare le sue presenze in  gara nel 2018 (46:52); Fabiola Occhineri ha voluto partecipare nonostante i fastidi alle ginocchia ed è arrivata al traguardo insieme a  Carla D’Elia (51:43); Irene Valletta (52:53) e per finire  Anna Baldassarre, arrivata al traguardo scortata dal marito Massimo e dal suo assiduo compagno di gara Salvatore Monteduro (ATL Amatori Corigliano).  Alla gara conclusiva del Salento Tour non potevano mancare i sostenitori abacussiani che ringraziamo come sempre per la loro calorosa presenza, la vicepresidente Giusy Miccoli, il veterano Fernando Marinaci, l’amico Franco Maci, lady Guerrieri Tiziana e la figlioletta Maddalena, Martina Cremis, fotografa per un giorno e Carlotta Greco, degna figlia di suo padre Massimiliano, come futura podista, ha voluto fortemente percorrere i 7 km di gara guadagnandosi meritatamente la medaglia.

L’abacus torna a casa vincente, oltre ai premi  per  Francesco, Pasquale e Antonio,  un bel primo posto di società. Società più numerosa. 51 abacussiani che hanno colorato le vie del novello in festa. Ci auguriamo che la festa possa continuare per tutte le belle stagioni dell’anno.

Un grosso in bocca al lupo a nome di tutta l’Abacus a Giovanni, Angelo, Stefano, Mauro, Michele, Arturo, Massimiliano e Adrea che parteciperanno alla 3^  Maratona del Barocco, il prossimo 2 dicembre a Lecce.

Classifica

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Novembre 2018 16:29