villaabacus

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Archivio gare 2018 Gare su strada Gallipoli, apre il calendario delle mezze maratone 2018

Gallipoli, apre il calendario delle mezze maratone 2018

E-mail Stampa PDF

GALLIPOLIPrima mezza maratona del 2018 in casa A.BA.CU.S, svoltasi in quel di Gallipoli e organizzata dall’Atletica ANXA Gallipoli, la “ X Maratonina dello Jonio ” gara nazionale di livello “ Bronze "Giornata un po' freddina di primo mattino con un tiepido sole che, subito dopo, si è fatto sentire durante i 21,097 km. Puntuali al ritiro dei pettorali e del pacco gara 11 abacussiani: Arsenio, Massimiliano, Zanco, Fiore, Gianky, Arturo, Alessandro D., Mikele, Luciano, Mauro e la nostra vicepresidente Giusy Miccoli.

Tre invece le assenze degli iscritti alla competizione: Alessandro Pinna, Roberto Epifani (assenza non voluta, aveva gli esami per il Titolo di “Istruttore di atletica leggera”, complimenti Roberto!) e Carmelo Cairo fermo per problemi fisici.

La gara e’ partita alle 9:05 da piazza Tellini dirigendosi verso Gallipoli vecchia e facendo ritorno, tra gli applausi dei turisti, verso Piazza Aldo Moro presidiata dai tanti fotografi ormai da tutti noi conosciuti e apprezzati. Immancabile il tratto del lungomare Galilei con il mare a far da cornice alla lunga scia colorata dei tanti atleti che lo hanno avuto come rassicurante compagno fino a Lido Baia Verde. A seguire la strada vicinale Madonna del Carmine, caratterizzata da una leggera salita finale, e il rientro sul lungomare per imboccare Corso Roma dove (all’incirca dopo 13 chilometri) era posto il punto di rilevazione intermedio. Bellissimo questo passaggio presidiato dai tanti fan che incitavano i propri atleti (mogli, fidanzate, figli… ecc…ecc.) per poi rigirare da via Emanuele Barba e rifare il tratto del lungomare.

Ottimo il risultato conseguito dagli organizzatori per questa ennesima edizione. Primo al traguardo è stato Cavagna Nadir (A.T.L Valle Brembana) in 1h10’17” seguito da Cuneaz Renè (Cus Pro Patria Milano) con un solo secondo di ritardo 1h10’18” e terzo, praticamente appiccicato, De Matteis Bernard (CORRITIME) in 1h10’18”. Prima donna assoluta Tropiano Daniela (Atletica Monopoli) in 1h27’54” seguita un minuto dopo da Boellis Luana (ASD La Mandra Calimera) in 1h28’44” e da Galeone Cristina ( ASD OLIMPIA Grottaglie) in 1h32’23”.

Tutti i nostri paladini si sono distinti. Con il primo posto di categoria, l’instancabile “vecchietto” Antonio Zanco (1h40’45”), la nostra irrefrenabile vicepresidente Giusy Miccoli 4° di categoria, in 1h45’34”, l’imperatore Massimiliano Greco in 1h27’28”, il simpaticissimo Alessandro Damone in 1h30’12”, il corsaro nero Mikele Epifani in 1h33’14”, il sembra lento Tonio Fiore maa…in 1h34’33”, la rivelazione Mauro Ciccarese in 1h34’34”, il mm…mm… non so… Arsenio Romano in 1h42’34”, il motivatore Gianky Cairo in 1h42’44” ed infine Luciano Guerrieri in 1h45’50” autore finalmente del grande rientro sulla distanza dopo ben oltre due anni di attesa. Da segnalare lo sfortunato Arturo Fedele che a causa di un forte dolore al ginocchio, all’altezza del quindicesimo chilometro, e’ stato costretto a farsi accompagnare da una bicicletta e di conseguenza squalificato.

La corsa è uno sport mentale, più di qualsiasi altra cosa. Sei bravo solo quanto il tuo allenamento è buono solo quanto il tuo modo di pensare… (cit. Lauren Oliver).

Classifica



Ultimo aggiornamento Giovedì 01 Febbraio 2018 20:31