villaabacus

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Ci rifaremo il prossimo anno

E-mail Stampa PDF

DSCN3005Si sono svolti sabato 12 e domenica 13.    da Fidal Lecce
Sono stati sette gli atleti provenienti da cinque società della provincia che hanno partecipato ai recenti campionati italiani che si sono svolti a Iesolo lo scorso fine settimana. In chiaro scuro le prestazioni, probabilmente ci si aspettava qualche risultato migliore, ma può darsi che qualcuno abbia sentito in modo particolare la pressione della gara.

Nella velocità Roberto Muscatello, atleta della Orient’Atletica Tricase e seguito da Maurizio Sciurti, ha fermato il cronometro negli 80mt a 9”65 classificandosi al 22° posto finale (ha gareggiato anche come componente della staffetta pugliese 4x100 che si è classificata al 5° posto con un tempo di 45”23). Gli altri rappresentanti maschili li troviamo nei salti in estensione, la prima convocazione nella rappresentativa regionale per Giulio Rizzo dell’Abacus Villabaldassarre e allenato dal prof. Giovanni Dell’Atti, che nel salto in lungo ha ottenuto mt.5,42 un po’ al di sotto delle sue misure; è al primo anno della categoria pertanto lo attendiamo il prossimo anno. Nel salto triplo invece Manuel Placì, tesserato Kinesis Salento Atl. Matino del prof. Raimondo Orsini, con due nulli ed un salto di appena mt. 12,33 resta fuori dalla finale e lontano dai sui standard. Le note positive tutte in rosa, De Carlo Mariasole (Atletica Tricase dove i ragazzi sono seguiti dai tecnici Rocco De Giorgi e Antonio Caputo) è schierata negli 80Hs che chiude in 13”57 e infine le tre rappresentanti dell’Atletica “L. Montefusco” di Lecce del prof. Pino Felice e del figlio Marco sono Chiara Fasano, che partecipa nella velocità 80mt. in 10”62 oltre alla staffetta 4x100 poi c’è Silvia Luperto che, ottenuto il minimo per la partecipazione al salto triplo solo sette giorni prima, conferma il suo valore migliorando ancora e ottenendo quindi il personale con mt. 10,94 e chiudiamo con Eleonora Rollo che nel lancio del giavellotto da gr.400 ottiene il personale mt.34,58 che è anche primato provinciale.

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Ottobre 2013 08:45