villaabacus

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Archivio gare 2019 Articoli Gare La Mezza che chiude il 2019

La Mezza che chiude il 2019

E-mail Stampa PDF

21collepassoSi è concluso l’anno podistico 2019 con la “ XXXIV Salento Half Marathon” per gli Abacussiani, Piazza Dante a Collepasso è stato lo scenario della competizione, piccolo borgo dell’entroterra Salentina, allestito per l’occasione di Archi gonfiabili, stand  e tappeti rossi per determinarne la partenza e l’arrivo, 16 gli abacussiani presenti,  tra cui un Pacer.  La vittoria della gara se l’è aggiudicata Emanuele Coroneo della società La Mandra Calimera con un ottimo tempo (1’15”,46), il secondo posto va a  Daniele Leggio,

ASD Tre Casali con 1’16”,22,  terzo posto per  Vincenzo Di Toma con 1’16”,40, Alessandra Scatigna è stata la prima donna assoluta a tagliare il traguardo in 1’28”,26  seguita da Francesca Mele del Club Correre Galatina  per il secondo posto in 1’ 29”,54  il terzo posto va a Elena Conte di AS Atletica Taviano in 1’30”,34.

Primo Abacussiano a tagliare il traguardo, dopo un bel pò di assenze il mitico “Zar” 1’28,06. Batte di volta in volta il suo Personal Best, in preparazione per la 100k del Passatore l’instancabile “Diego detto Murgese” 1’32”,54.  Il suo motto prima di partire è “comu ene” (come viene) e lo dice con un sorriso, il grande” Papaya ”1’’34,13. Non ho un aggettivo per lui, meglio dire non posso scriverlo qui … Caragiuli 1’35”,47.  Viene oramai definito ”Triatleta”, notevole il suo tempo per l’ Umby 1’37”,49. Il “Veterano” delle mezze esce sempre con ottimi risultati nonostante l’età, Zanco 1’38”,29.  Il rientro di “Re Artù” 60anni compiuti da poco e non teme le sfide 1’39”,39. Ama il trail, corre le mezze per allenarsi, è deciso per le sue idee un semplice Oronzo Cardone 1’44”,20. Il “Pacer” del palloncino 1’45” definito il “Corsaro nero”, per il secondo anno consecutivo nella stessa gara abbiamo tagliato il traguardo insieme, per un po’ sono stato davanti al 16k però mi son dovuto accodare, un percorso molto bello dovuto anche dai tratti a doppio senso dove ci si incrociava con atleti e compagni di squadra, dava un po’ di grinta in più. Alla sua seconda mezza la new entry Santino Guerrieri con 1’46,07. “Il mangia km a colazione” Labriola 1’51”,41. La protagonista di giornata è lei la bellissima Selika, ha ottenuto un bel risultato battendo l’ormai “le ho appeso al chiodo, le scarpe” RM, in 1’52,07. Una delle sue prime mezze, il nostro ”Doctor”  con un cognome di un grande atleta, Caliandro chiude in 2’05”. Quando la vita dà un ruolo c’è sempre un perché, “La differenza tra un guerriero e un uomo comune è che l’uomo prende tutto come una benedizione o una sciagura, mentre il guerriero prende tutto come una sfida, e le sfide non sono né buone né cattive: sono semplicemente sfide”, con questa citazione definisco il vero “Guerriero” Abacussiano della mezza di Collepasso, simpatico, cortese e cerca sempre di placare gli animi in modo ironico il nostro Claudione Lombardo chiude in 2’05”.

 La corsa è uno sport, chi lo ha iniziato ad età adulta non può pretendere di diventare Campione, deve pretendere di stare bene e divertirsi Cit. mia …

L’ anno si conclude con gli Auguri in Corsa insieme all’Abacus domenica 22 presso l’abitazione di Trepuzzi del n.s. socio Labriola Salvatore

BUONA CORSA A TUTTI

Collepasso

Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Dicembre 2019 15:44