villaabacus

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Archivio gare 2019 Articoli Gare Corri Ruffano, nel ricordo di Marco Arnesano

Corri Ruffano, nel ricordo di Marco Arnesano

E-mail Stampa PDF

ruffano1Domenica 10 novembre si e’ svolta la XVIII edizione della Corriruffano, gara organizzata dalla ASD Gruppo Podistico Duemila Ruffano e valevole come tredicesima prova del circuito Salento Tour 2019.Personalmente non avevo mai corso questa gara e, consapevole di uno stato di forma non proprio scintillante, mi sono recato a Ruffano con l’intento di curiosare per le strade di questo paese che colpevolmente non conoscevo.

Le solite chiacchiere del pregara, il gusto del caffe’ con gli amici in scarpe da ginnastica mentre il resto del mondo ancora sogna al caldo delle coperte, il ritiro del pettorale, il rituale della vestizione e l’immancabile riscaldamento. Tutto senza assilli, tanto oggi me la devo solo godere senza faticare, la classica tapasciata in compagnia.

Insomma alle 9.30 in punto sono pronto insieme a altri 800 smutandati per prendere parte a questa festa di sport che ci portera’ per le strade di Ruffano partendo dalla parte bassa del paese fino a salire nelle bellissima parte vecchia per poi scendere in picchiata verso il traguardo, sempre in relax, in zona confort, senza assilli.

Poi accade qualcosa che adesso cerchero’ di trasmettervi anche se non esistono parole umane cosi’ forti, ricche, chiare, piene per spiegare le emozioni che prima dello start hanno riempito il mio e i cuori di tutti noi in attesa del via.

Accade che Antonio Tau ad un certo punto lascia microfono e parola al fratello, uno dei tre fratelli, di Marco Arnesano. Marco ci ha lasciato da pochi giorni dopo aver combattuto con immenso coraggio contro una malattia troppo forte che lo ha strappato troppo presto all’affetto dei suoi cari e dei suoi amici.

Un paio di minuti, tanto sara’ durato il discorso del fratello di Marco, un paio di minuti in cui sono riuscito a sentire l’assordante rumore di ottocento cuori pulsanti all’impazzata, il suono di lacrime sgorgare sincere, l’amore di ottocentro e uno fratelli che si sono uniti nel ricordo di un guerriero dal sorriso perenne.

Marco scriveva “Noi corriamo ogni giorno una sfida e dobbiamo sempre andare avanti anche quando la fatica ci spossa al punto di dire basta. Perche’ di correre non ci si stanca mai…anzi di Vivere non ci si stanca mai.“

Io non conoscevo Marco, non conoscevo a fondo la sua storia se non per quanto appreso dal momento della sua morte attraverso i media locali e le incredibili testimonianze lasciate sui social media dai suoi amici. Non ho potuto fare a meno di pensare che lui aveva la meta’ dei miei anni, che lui era un figlio e un genitore non vuole sopravvivere al proprio figlio.

Lo start, le salite e quanto e’ avvenuto dopo, mi perdonerete, ma non hanno molta importanza. Domenica la mia gara,come quella di tutti quanti, e’ iniziata e finita in quei due interminabili minuti di compostezza e dignita’ che ci ha voluto regalare il fratello di Marco. Due minuti, centoventi secondi che mi e ci hanno fatto sentire fratelli piu’ fortunati di Marco Arnesano che oggi piu’ che mai vive in tutti noi. Grazie Marco.


Classifica Ruffano
CLASSIFICA SOCIALE .PDF  CLASSIFICA SOCIALE DETTAGLIATA.XLS curate da Giuseppe Chirizzi

  Classifica SALENTO TOUR di Società

  Classifica Salento Tour Individuale

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Novembre 2019 19:40